Şahin, Lamela, Subotic e Lee Chung: il nuovo che avanza

Per tanti campioni affermati, ce ne sono altrettanti in rampa di lancio o pronti per il grande salto. Tra questi consiglierei tre giocatori classe ’88: due stanno aiutando il Borussia Dortmund di Jurgen Klopp a stradominare la Bundesliga.

Si tratta di Nuri Sahin e Neven Subotic. Turco il primo, serbo il secondo, fanno parte della spina dorsale della giovanissima compagine tedesca. Nuri gioca a centrocampo ed è il vero e proprio metronomo della squadra, Neven è il perno della difesa.

Il primo ha una visione di gioco impressionante ed un piede sinistro da mettere i brividi, anche se calcia benissimo con entrambi i piedi. Il secondo è un centrale di 193 cm per 88 kg molto abile di testa ma dotato anche di ottima tecnica e personalità. Entrambi sono già più che promesse ma ancora acquistabili a cifre quantomeno pronunciabili.

Il terzo ’88 è un’ala sud coreana del Bolton e risponde al nome di Lee Chung-Yong. Votato miglior giocatore del club inglese nel 2010, alla prima stagione in premier, è dotato di ottima tecnica e di un dribbling impressionante. Bravissimo nei tagli e uomo assist, non disdegna anche la realizzazione di qualche gol, 6 in 56 partite col Bolton.

Non cambiando squadra ma salendo di età, troviamo Gary Cahill, forte centrale di Sheffild. Classe 1985 il centrale da poco nel giro della nazionale di Capello, è bravissimo nel gioco aereo, grazie ai suoi 188 cm, e molto attento nelle coperture ma soprattutto costa poco.

Ultimo non per importanza, soltanto per età anagrafica, è Erik Lamela, fantasista del River Plate paragonato da molti a Kakà. Nato nel 1992 forma una coppia incredibile con Funes Mori.

Per portarlo a casa ci vorrà una bella spesa e molto tempismo, visto che è seguito dai più grandi club europei, ma sicuramente farà sognare la squadra che punterà su di lui.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *