Sarah Scazzi: Michele colpito da malore, ma carcere smentisce!

Michele Misseri sarebbe stato male con arresto cardiacoSabato 6 Novembre Michele Misseri sarebbe stato colpito da una crisi cardiaca, provocata dal forte stress di essere ritornato nel posto dove avrebbe occultato il cadavere della nipote.

Michele avrebbe rischiato di morire, ma grazie all’intervento dei medici sarebbe salvo. D’urgenza  serebbe stato sottoposto a esami specifici, ed elettrocardiogrammi per controllare la situazione dell’uomo.

In questi giorni l’uomo è stato comunque bene, resta solo una grande paura, Michele sarebbe sempre controllato e monitorato con analisi periodicamente dai dottori .

IL suo avvocato Daniele Galloppa avrebbe parlato con il Misseri, che starebbe bene ed avrebbe passato la crisi tranquillamente senza cure e di bisogno del ricovero in ospedale.

Infatti, arriva smentita dalla direzione carcere di Taranto, dove vi è rinchiuso l ‘uomo, che nessuna crisi cardiaca sarebbe stata accusata da Michele, con rischio di morte, e non sarebbero stati dati farmaci , era solo una indisposizione.

Da ultime notizie, Sabrina potrebbe assistere all’incidente probatorio del padre, pur non potendo intervenire o parlare con Michele.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *