Sarah Scazzi: Sabrina avrebbe detto “io più brava di papà”

sabrina misseriIo più brava di papà”, ecco la frase che avrebbe detto Sabrina Misseri, nel giorno in cui Michele Misseri, avrebbe confessato per la prima volta, il 6 ottobre, il suo omicidio.

Testimone di quella frase, sarebbe un amica, che è la stessa che si trovava la mattina del giorno della scomparsa per dei trattamenti estetici ed avrebbe visto Sarah in casa Misseri molto triste e le avrebbe chiesto cosa aveva, ma la ragazza sarebbe stata zittita da uno sguardo si Sabrina.

Giorno 6 ottobre questa ragazza si sarebbe trovata nel cortile dei Misseri con altri amici, perchè incuriositi dallo staff della trasmissione di RaiTRe con Chi l’ha Visto?

Qaundo si apprese la notizia che Michele Misseri avrebbe confessato di aver ucciso Sarah, Sabrina sarebbe uscita fuori nel cortile ed avrebbe sussurrato “Papà ha cofessato, io sono stata più brava”.  Questa testimonianza sarebbe contenuta nella documentazione depositata al Tribunale del riesame.

Ieri il medico legale Strada, dalle perizie sul corpo di Sarah e precisamente sul collo, avrebbe detto che non ci sarebbero segni di frattura nell’osso.

Dalle ferite riportate sul collo, si penserebbe ad una cintura di altezza di circa 2.6 centimetri, con probabili cuciture laterali, cintura unisex.

I legali di Sabrina nella loro difesa avrebbero presentato 19 eccezioni durante l’udienza del Tribunale del Riesame del giorno 11 novembre. Tra queste ci sarebbero, la storia dello squillo fatto da Sabrina a se stessa con il cellulare di Sarah,  quando la ragazza si presume era già morta. Sull’uso di farmaci da parte di Michele Misseri, che ne avrebbero deviato le confession.

La visita della criminologa Bruzzone che secondo la difesa di Sabrina avrebbe influenzato la confessione di Michele ed ancora la frase che avrebbe detto “Papà ha confessato, io sono stata più brava”.

Confermato che giorno 19 novembre Sabrina sarà presente all’ incidente probatorio del padre, ma senza intervenire.

2 Comments

  1. lorella 13 Novembre 2010
  2. marco 15 Novembre 2010

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *