Sarah Scazzi, trovato il cadavere. E’ stata uccisa dallo zio

La vicenda di Sarah Scazzi si e’ conclusa nel modo piu’ tragico. E’ stato lo zio Michele Misseri a strangolarla nel garage di casa probabilmente per un movente di natura sessuale; successivamente ha nascosto il cadavere della nipote in campagna tra Avetrana e Nardo’.

La confessione e’ arrivata dopo un lunghissimo interrogatorio durato l’intera giornata di ieri, nella quale sono state sentite anche la mogli e e la figlia dell’uomo, quellala cugina Sabrina, la quale avrebbe dovuto incontrare la ragazza poco dopo che ella scomparisse.

Il cerchio aveva cominciato a stringersi attorno a Michele Misseri, dopo che egli aveva detto di avere ritrovato per puro caso il telefonicno di Sara. Inoltre durante una intercettazione ambientale la figlia del Misseri e cugina di Sara, Sabrina avrebbe detto, a termine di un litigio con la madre che la ragazzina era stata portata via dal padre.

Tragiche le circostanze in cui la madre di Sarah ha appreso la notizia: si trovava nella casa dell’assassino a partecipare in diretta televisiva alla trasmissione “Chi l’ha visto” e in diretta ha saputo dei tragici sviluppi della vicenda.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *