Scacchi, il gioco specchio dell’anima – parte 3

Discorso con la sua prorompente presenza sociale; chi è un giocatore tattico è molto previdente nella sua vita e preferisce prepararsi prima di affrontare qualunque cosa nella vita, come un rifugio personale per non essere mai colto alla sprovvista; infine chi è un giocatore strategico preferisce sacrificare determinate cose nella propria vita se questi sacrifici permettono un profitto maggiore in seguito (ad esempio una persona che sacrifica gran parte della sua vita sociale e tanti altri piccoli piaceri per fare la gavetta in un posto di lavoro per poter un giorno divenire dirigente e far fruttare così i suoi sforzi \ sacrifici).

Così considerando questi semplici confronti fra tipi di scacchista e tipi di personalità noi possiamo capire meglio che tipo di persone siamo dal modo in cui giochiamo e questo si trasforma immediatamente in un vantaggio perché, così come il giocatore di scacchi che conosce perfettamente il suo gioco riesce ad elevarsi al di sopra dell’avversario, allo stesso modo una persona che conosce perfettamente la sua indole saprà come confrontarsi con la realtà al meglio delle sue capacità naturali.

In conclusione vale la pena di imparare a giocare a Scacchi per conoscersi al meglio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *