“Scandalo Ikea” : dna equino nelle polpette

E dopo lo “scandalo Findus” dovuto al  ritrovamento di  carne di cavallo nelle lasagne … la “saga alimentare “  ahimè continua infrangendosi in un altro colosso .

Stavolta infatti ad essere  sotto accusa, sono le famosissime polpette dell’Ikea  nelle quali sarebbe state rilevate tracce di dna equino .

Gli ispettori della Repubblica Ceca hanno trovato carne di cavallo  nelle polpette preparate in Svezia per il gruppo Ikea .

Il colosso svedese  ritirato il prodotto dal mercato europeo ed avrebbe altresì  assicurato che in Italia tale lotto non sarebbe arrivato .

La partita di polpette di Ikea ritirate dagli scaffali degli store della Repubblica Ceca è stata distribuita anche in Gran Bretagna, Portogallo, Paesi Bassi e Belgio.

Insomma il fenomeno si allarga a macchia d’olio .

A Milano sarebbero attivi i Nas per scongiurare tale situazioni .

“Al momento – interviene il ministro della Salute, Renato Balduzzi – non si riscontra alcun allarme per la salute.

L’Italia conferma anche in questa occasione il primato della sicurezza alimentare a livello comunitario. I campioni prelevati fino sono praticamente ad oggi il doppio di quelli raccomandati dalla Ue”. I Nas, prosegue il ministro “non hanno smesso di lavorare durante tutto il fine settimana per la tutela della salute dei cittadini e per il contrasto a quella che sembra sempre di più una colossale frode”.

Insomma speriamo bene !

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *