Schiena dell’asino, Serra delle Concazze e Serra del Solfizio

Fare un’escursione sull’etna non è certo una cosa da organizzare in un paio di minuti, specialmente perchè è necessario fare un inventario del proprio equipaggiamento e inoltre bisogna scegliere quale versante visitare. Naturalmente la maggior attrazione è la vetta dei crateri sommitali, ma vivrete diverse e inimmaginabili esperienze scegliendo un itinerario piuttosto che un’altro.

A parte la classica scalata fino ai 3340 metri, non vi deluderà un trek tour nella Valle del Bove, la più famosa caldera del vulcano dove si riversa la lava che fuoriesce dal versante orientale.

La Valle del Bove ha una irregolare forma a ferro di cavallo di 5*8 Km. L’itinerario consiste nel raggiungere quota 2000 (dove si trova la Valle) e camminare lungo la vasta cinconferenza.

Lo spettacolo si mostrerà spaventosamente maestoso alla vista di Schiena dell’asino, Serra delle Concazze e Serra del Solfizio, che sono le creste di sud e nord. Le mura della Valle sono alte circa 1 Km e lo scenario è dominato da un paesaggio alquanto inospitale che vi darà la sensazione di trovarvi in un altro pianeta.

No Responses

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *