Sciopero Cgil: da nord a sud oltre 1mln in piazza

Forte il numero di lavoratori che ha aderito allo sciopero indetto dai sindacati, Cgil in testa.

Gli organizzatori dichiarano oltre 1 milione di manifestanti nelle varie piazze italiane. Comizi, proteste e dibattiti da nord a sud coinvolgono lavoratori pubblici e privati. 70 mila a Milano e Napoli, più di 40 mila a Roma, 25 mila a Palermo, 80 mila in Veneto, 20 mila a l’Aquila dove ha parlato il segretario Fiom Landini, protagonista della vicenda Fiat nello stabilimento di Pomigliano.

In Umbria adesioni fino al 90%; dalla Thyssen di Terni alla Perugina-Nestlè. Intorno all’85 per cento anche l’adesione nel polo chimico ternano. Anche nelle comunità montane si è registrata una partecipazione intorno all’80%. Manifestazioni a Perugia e Terni.

Problemi anche nel traffico areo, soprattutto però a causa degli scioperi dei controllori di volo francesi. Dalle 10:00 alle 14:00 anche i dipendenti Alitalia aderiranno allo sciopero. Alitalia ha dichiarato che sono stati ridotti i voli pianificati per la fascia oraria interessata e, al fine di ridurre il numero di voli cancellati, è stato modificato l’orario di partenza di 25 collegamenti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *