Sciopero mezzi pubblici a Roma e Milano il 28 maggio 2010

Questo venerdì si preannuncia pieno di disagi per quanto riguarda i lavoratori che usano i trasporti pubblici per andare a lavorare. Oltre a Trenitalia, anche le società di trasporto di alcune città, sciopereranno venerdì 28 maggio.

Due delle principarli città che vedranno fermare i loro mezzi pubblici fermarsi, sono Milano e Roma. Per la giornata di venerdì 28 maggio è stato infatti, proclamato uno sciopero di 24 ore nel quale però verrà garantito un minimo di servizio nelle fasce orarie di punta.

Per quanto riguarda la città di Roma, ci saranno forti disagi alla circolazione dei trasporti pubblici (metro, bus e treni regionali). Lo sciopero, oltre a riguardare i conducenti, vedrà fermarsi anche tutti gli altri dipendenti,  per cui potranno verificarsi disagi anche di altro tipo. La società di trasporti dellacittà capitolina, ATAC, ha fatto sapere che lo sciopero sarà dalle 8.30 alle 12.30 mentre, il consorzio Tevere TPL ha annunciato che sarà più lungo e partirà dalle 8.30 fino alle 17.00 e poi dalle 20.00 fino a fine servizio.

Per quanto riguarda la città di Milano, ATM ha informato i viaggiatori e tutti i pendolati che, nelle ore più trafficate, i mezzi pubblici saranno garantiti, ovvero dall’inizio del servizio fino alle 8.45 di mattina e poi nella fascia oraria  dalle 15.00 alle 18.00. Per quanto riguarda la rete ferroviaria delle Ferrovie Nord (FNM) invece, saranno garantite le corse dei treni che dalle 6.00 alle 9.00 e dalle 16.30 alle 19.30. L’azienda di trasporti milanese tiene a precisare che potranno verificarsi ritardi alla ripresa del servizio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *