Sciopero mezzi pubblici venerdì 11 giugno, possibili disagi

Si preannuncia un fine settimana caldissimo, non solo per le alte temperature che persistono su tutta l’Italia, ma anche per la raffica di scioperi che sono in programma. Venerdì 11 giugno sono infatti programmati molti scioperi dei mezzi pubblici in molte città italiane, dopo i rinvii del mese di maggio, rieccoli di nuovo.

Gli scioperi che ci saranno riguardano treni, aerei, traghetti e mezzi pubblici. Proprio questi ultimi sono coinvolti questo week-end. Venerdì 11 giugno 2010 ci sarà uno sciopero generale di 24 ore che riguarderà autobus, tram e metropolitane con orari variabili a seconda della città.

A Roma è previsto uno sciopero che va dalle 8.30 alle 17.00 con ripresa del servizio fino alle 20.00 e poi ancora sciopero fino alla fine del servizio. Saranno quindi garantiti i trasporti pubblici nelle fasce d’orario più intense per garantire ai cittadini di andare e tornare dal lavoro.

I dipendenti che sciopereranno riguardano le società ATAC e Tevere TPL e saranno coinvolte anche le linee ferroviarie di Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Le autorità hanno informato che potrebbero poi esserci dei disagi anche alla ripresa del servizio.

Per quanto riguarda invece Milano, lo sciopero è atteso dalle ore 8.45 fino alle 15.00 e dalle 18.00 fino a fine servizio. Coinvolti nello sciopero saranno le linee di autobus, tram e metropolitana dell’ATM. Anche a Milano come a Roma saranno garantite le fasce con maggiore afflusso di persone e potrebbero esserci disagi alla ripresa del servizio.

One Response

  1. giovanna 10 giugno 2010

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *