Scoperto il gene che causa il tumore al polmone

Ricercatori americani scoprono il gene che causa il tumore al polmone. Il tumore al polmore è una delle principali cause di morte nel mondo. Fra i maggiori responsabili del cancro al polmone si può sicuramente annoverare il fumo, sia attivo che passivo.

Quasi leggendarie sono diventate le cause milionarie che hanno coinvolto negli Stati Uniti le case produttrici di sigarette. Ma poichè il cancro ai polmoni non colpisce solamente i fumatori incalliti, qualche altra causa doveva essere coinvolta nella comparsa della malattia.

E la risposta a questa domanda è arrivata da un gruppo di ricercatori della Mayo Clinic College of Medicine di New York. Una ricerca durata anni, basata sull’analisi del DNA di 754 volontari che non avevano mai fumato o fumato un massimo di 100 sigarette nel corso della loro vita.

Ebbene, la colpa dell’insorgenza del tumore al polmone sarebbe dovuta alla presenza di un gene il GPC5, più precisamente la sua scarsa attività rispetto ai normali livelli causerebbe l’adenocarcinoma.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *