Scoperto Kepler-10B, pianeta molto simile alla Terra

La notizia è stata riferita alcuni giorni fa dalla Nasa, ed è una di quelle che rianima le tesi dell’esistenza di pianeti favorevoli alla nascita di forme di vita.

La notizia è quelle della scoperta di un pianeta denominato con la sigla Kepler-10B in onore del satellite che lo ha scoperto e si tratterebbe si un pianeta roccioso molto simile alla Terra e dalle dimensioni pari ad 1,4 volte al nostro pianeta.

Esso è situato fuori dal nostro sistema solare e rappresenta il pianeta extrasolare più piccolo che è stato scoperto sino ad ora. Come la terra, Kepler 10b ha un periodo di rivoluzione intorno al suo sole di circa 24 ore, ma la troppa vicinanza con la sua stella, lascia cadere la possibilità che si quel pianeta possa essere nata la vita e possa esserci la presenza di acqua allo stato liquido.

Ma questa scoperta dà la speranza che come kepler 10b possano esserci altri pianeti simili a lui, ma più lontani dal proprio sole e automaticamente più probabile della presenza di forme di vita.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *