Silvio Berlusconi operato a Milano, sta bene

Operazione non grave alla mano per il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

L’intervento è stato praticato dai medici microchirurghi, dell’ospedale Humanitas di Rozzano in provincia di Milano.

Sembra che Silvio Berlusconi avesse dei problemi al tendine di una mano, in pratica soffriva della sindrome di Quervain, e l’operazione che non poteva più essere rimandata  a causa del forte dolore, è già terminata ed ha avuto esito positivo.

Ora il premier sta bene ed il problema alla mano dovrebbe essere risolto al 100%.

In pratica la sindrome di Quervain, molto comune, interessa i tendini del pollice, e si ricorre alla chirurgia solo quando il dolore si intensifica e la cura con antinfiammatori non risulta più efficace.

Silvio Berlusconi è stato sottoposto ad una operazione a livello ambulatoriale di circa un’ora, condotta dal dottor Alberto Lazzerini, e dovrà portare un tutore che non permetterà movimenti alla parte interessata per alcuni giorni.

Ad accompagnarlo all’intervento il sottosegretario Paolo Bonaiuti.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *