Somalia, ancora scontri: uccisi 5 civili al mercato di Mogadiscio

Non terminano mai gli scontri in Somalia. Infatti, dopo la strage di ieri in un hotel di Mogadiscio,in cui hanno perso la vita più di 30 persone,è iniziato,oggi, un forte bombardamento.

L’obiettivo del bombardamento è il  mercato di Bakara, il più grande di Mogadiscio. In base alle dichiarazioni di  ‘al-Jazeera’, sarebbero state le forze governative a lanciare i razzi verso per  le basi dei Giovani Mujahidin (Shabab) situate proprio in quell’area.Per ora  si annoverano 5 morti e 25 feriti.

Oggi è intervenuto anche  Benedetto XVI su quanto sta accadendo in Somalia. Il Papa ha lanciato un monito alla comunita’ Internazionale affinché si impegni a garantire il rispetto della vita e dei diritti umani in Somalia.

Il  Papa ha dichiarato,poi,di essere ‘ vicino alle famiglie delle vittime e a coloro che stanno soffrendo in Somalia  a causa dell’odio e dell’instabilita’.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *