Telecom LTE: internet con il cellulare alla velocità del fisso

Telecom Italia è pronta per rivoluzionare il mondo dell’accesso alla rete internet via dispositivi mobili. Ha infatti avviato una sperimentazione pre-commerciale di una nuova tecnologia, denominata Long Term Evolution (LTE), capace di far diventare la banda larga davvero wireless.

Già nel Maggio del 2009 aveva effettuato alcuni test in laboratorio a Milano, ma ora l’azienda italiana è pronta a effettuare il primo esperimento di questo tipo al mondo. Sarà condotto a Torino, con la partnership tecnica della Huawei, mediante l’utilizzo di 14 nuove stazioni radio distribuite per la città e integrate nella rete già esistente.

Un ripetitore per il segnale LTE

I vantaggi della tecnologia LTE si concentrano sopratutto su una maggiore capacità di banda, quindi un maggior volume di traffico. La quantità di dati verrà infatti portata a 140Mbit/s, dieci volte tanto le reti attuali.

Con l’LTE, la cosiddetta quarta generazione della telefonia mobile, sarà quindi possibile usare il proprio telefonino per effettuare videoconferenze in alta definizione o gestire il proprio ufficio in remoto. Gli utenti avranno la possibilità di gestire fino a tre connessioni voce/dati contemporaneamente.

La Vodafone Italia ha inoltre sviluppato One voice, un profilo tecnico che aiuterà e migliorerà lo sviluppo, anche internazionale, di questa nuova rivoluzionaria tecnologia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *