Terremoto in Cile di Magnitudo 8.8 e Tsunami nel Pacifico. Video

Disastroso terremoto in Cile. Forse il più forte mai accaduto nel Paese nella storia. Un tragico evento che ha segnato tutta la costa centrale meridionale, e che ha segnato un numero fino ad ora defiinito di circa 80 morti.

Anche un grande palazzo di 15 piani cede scosso dal forte sisma, crolla sotto gli occhi di tutti con conseguenze sanguinose. Le strade si sono schiuse ad ampie voragini, e la paura ha invaso un Paese intero. In Cile ora si sono staccate energia elettrica e linee telefoniche, ed è stato cautelamente chiuso l’aeroporto di Santiago nonostante i 300 km di distanza dall’epicentro.

Chiuse anche 2 miniere di rame, minate dalle scosse, e un Paese intero è in preda al panico, si cerca la salvezza da un tale disastroso evento naturale che farà contare molti morti.

Il terremoto ha generato uno tsunami nel Pacifico, e si teme una ripercussione anche da parte del mare, nell’arcipelago di Juan Fernadez si sono viste già onde di circa 40 metri. Ecco la telecronaca locale:

Tutti i turisti, residenti e anche gli italiani che si trovano al momento nel posto cercano di scappare verso Santiago, dove sembra sia il riparo più sicuro al momento.

Ecco il video del resoconto:

2 Comments

  1. cesare 28 febbraio 2010
  2. blogalladeriva 3 marzo 2010

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *