Terremoto in Indonesia: 2 vittime a Papua Nuova Guinea

Poche ore fa, precisamente 5.16 ore italiane,  si è registrata una forte scossa di terremoto di magnitudo 7,1 punti nella provincia di Papua Nuova Guinea, nell’estremità orientale dell’Indonesia.

Le autorità locali, dopo i fatti dello Sri Lanka hanno immediatamente lanciato l’allarme Tsunami agli abitanti locali, allarme successivamente rientrato.

Secondo quanto afferma la Meteorology and Geophysiscs Agency l’epicentro del terremoto in Indonesia si è avuto in una zona a 123 kilometri a sud-est di Biak, paqua, a 10 km di profondità sotto la superficie del mare; la notizia è trapelata da un funzionario di stampa cinese Xinhua.

Il forte terremoto in indonesia al momento conta 2 vittime, e lo conferma il capo della Polizia locale, Deny Siregar, queste le sue parole:  “Due persone sono morte in seguito alla scossa”.

Oltre alle 2 vittime, il terremoto ha provocato numerosi danni alle abitazioni dell’isola.

L’isola, con 75mila abitanti, è stata quella maggiormente colpita dal sisma che, oltre alle vittime, ha provocato danni a parecchie abitazioni.

La scossa di magnitudo 7,1 si è avvertita 10 minuto dopo una prima di magnitudo 6,2, ed a seguito di questa era stato lanciato allarme Tsunami poi rientrato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *