Terremoto in Spagna, almeno dieci morti

Nel giorno in cui si attendeva il tanto discusso terremoto a Roma, un sisma effettivamente c’è stato, ma in Spagna.

Due scosse, rispettivamente di magnitudo 4.5 e 5.3, hanno colpito la Murcia, nella Spagna meridionale.  La prima si è verificata alle 17.05 e la seconda alle 18.47; l’epicentro sarebbe stato localizzato nella cittadina di Lorca. La seconda scossa è stata avvertita anche a Cartagena, Malaga, Valencia e Granada.

Il bilancio per ora è di dieci morti, ma è probabile che tale bilancio aumenti, poiché sono numerosi gli edifici crollati. Gli abitanti si sono riversati nelle strade e si preparano a trascorrere la notte all’aperto, anche perché l’Istituto Geografico Nazionale (Ign) ha annunciato che la scossa potrebbe essere stata solo di preavviso, in attesa di una scossa ancora più forte.

L’Ign ha anche spiegato che il sudest della Spagna e in particolare la regione della Murcia sono zone sismiche in cui si verificano “abitualmente” scosse di terremoto, ma quelle di oggi sono state di particolare intensità: è stato il terremoto più violento che si sia registrato nel sudest della Spagna da “almeno 500 anni”.

Il premier Zapatero ha immediatamente inviato a Lorca 190 uomini del Terzo battaglione dell’Unità Militare di Emergenza (Ume). El Pais scrive che i militari parteciperanno alle operazioni di ricerca e soccorso, insieme a uomini della polizia arrivati da diverse regioni.

L’ambasciata italiana a Madrid ha dichiarato che, almeno per il momento, “non risulta che ci siano italiani tra le vittime”. E, tornando appunto all’Italia, Luigi Cucci, geologo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ha affermato che “non c’è naturalmente nessuna connessione” tra il terremoto che ha colpito la Spagna e quello “previsto” a Roma, anche perché quest’ultimo “è una bufala”.

Cucci ha aggiunto: “Nella giornata di oggi sono stati avvertiti altri terremoti in tutto il mondo, è la normale attività che ogni giorno interessa tutta la Terra”. Gli stessi media spagnoli, dopo la notizia del terremoto, avevano citato la “bufala” sul terremoto di Roma.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *