Tornata elettorale: i manifesti elettorali

Se nelle scorse consultazioni elettorali l’ironia veniva dai manifesti taroccati, in questa nuova tornata elettorale di primavera l’ironia è propria dei candidati.

Vediamo quindi una breve sintesi dei manifesti più “simpatici” ed azzeccati, ovviamente per quanto possibile nel rispetto della par condicio. E si inizia con il manifesto del candidato Roberto Ruocco per la Puglia, dove lo slogan è “Non credere alle favole”, con tanto di Vendola e Poli Bortone trasformati in ranocchi.

Mentre per il candidato Antonello Florio dell’Unione di Centro “Non finirà a tarallucci e vino”. Si passa poi per Michele dell’Utri candidato in una delle liste che appoggiano l’attuale governatore della regione Piemonte Mercedes Bresso che ci tiene a precisare di non esser parente.

Ovvio il riferimento a Marcello dell’Utri.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *