Tottenham sugli scudi, Milan eliminato

Epilogo amaro in Champions per il Milan: al White Hart Lane finisce a reti bianche, risultato che penalizza i rossoneri che, nonostante un bel gioco, vengono eliminati dalla Champions League..

La compagine meneghina è andata più volte vicina al vantaggio: nel primo tempo l’occasione più ghiotta ce l’ha Robinho, ma Gallas è prodigioso a salvare sulla linea.

Mentre nel secondo tempo, con un Tottenham che pensa più a difendere il vantaggio che a creare gioco nonostante l’entrata in campo del talentuoso Bale, sempre Robinho si vede parare un tiro ravvicinato da Gomez e Pato fa partire un potente tiro da fuori area che si spegne di pochissimo a lato.

E Ibrahimovic? L’uomo della provvidenza in campionato si rivela un’altra volta poco efficace in Europa: sua soltanto una potente punizione parata dall’estremo difensore del Tottenham.

Per tutti i restanti 90 minuti è apparso pigro, sempre fuori tempo e svogliato. Voleva vincere tutto a inizio stagione Zlatan, come detto durante la sua presentazione ufficiale; ora un obiettivo è sfumato soprattutto per colpa sua, l’unico che ha giocato davvero male nell’ottimo Milan visto ieri sera.

In ambiente rossonero comunque nessuno fa danni, a partire dal mister Allegri fino a Galliani: tutti uniti per vincere lo scudetto, obiettivo stagionale dichiarato, Ibra permettendo….

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *