Trovate cimici in casa e studio Umberto Bossi

Episodio curioso scoperto questa mattina nella capitale e che riguarda il leader della Lega Nord Umberto Bossi.

Umberto Bossi ha dichiarato che circa 2 mesi fa sono state rinvenute infatti nella sua abitazione di Roma e nel suo studio al Ministero delle Riforme delle cimici che servivano per intercettarlo.

A dare la notizia è stato lo stesso leader che per non creare casino ha deciso di chiamare una ditta privata per proseguire con la bonifica e tra l’altro ha deciso di non sporgere denuncia, dato che non conosce chi possa aver messo quelle cimici in casa sua.

“In ufficio hanno trovato una cimice e casa mia a Roma era piena” – ha spiegato Umberto Bossi confessando anche che è arrivato a scoprire tutto ciò ascoltando i sospetti della segretaria che si era indispettita del fatto che altri conoscessero cose che aveva raccontato soltanto a lui.

Intanto, la Procura di Roma ha deciso comunque di avviare un inchiesta contro ignoti per scoprire chi possa aver messo quelle cimici e soprattutto per quale motivo.

One Response

  1. emiliano 3 gennaio 2011

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *