UFO, esperti raccontano avvistamenti campani a “Mistero”

ufologo angelo carannanteUFO in Campania. Una casistica variegata, complessa e soprattutto consistente. Nella zona più settentrionale della regione l’ultimo mezzo secolo ha fatto registrare più di un avvistamento misterioso.

Episodi magari poco conosciuti al grande pubblico ma che possono risultare interessanti. Forse più di altri più pubblicizzati ma più poveri di contenuti al confronto.

Nasce così un approfondito servizio che “Mistero”, la popolare trasmissione di Italia Uno, manderà in onda nella puntata del prossimo 8 febbraio.

Un reportage su alcuni avvistamenti campani:  a corredare il tutto si ascolterà il parere di alcuni ufologi che hanno seguito e approfondito gli episodi direttamente sul campo.

Tra questi alcuni esponenti del CUB, il Centro Ufologico di Benevento, realtà campana molto dinamica che da tempo si è inserita nel panorama nazionale ed internazionale dell’ufologia, segnalandosi per il suo attivismo.

Nel reportage di “Mistero” si ascolterà il commento del presidente del CUB Angelo Carannante (nella foto) e dell’analista delle immagini Carmine Silvestri. Un riconoscimento non da poco per il team di Carannante che, oltre ai casi locali, presta la sua attenzione a tutto ciò che accade nel panorama italiano e internazionale.

Anche l’ufologia, come altri settori della vita quotidiana, d’altronde, risente della globalizzazione. Casi di UFO sightings registratisi in altri continenti, grazie anche alla nuove tecnologie, possono essere analizzati e comparati ad altre news. Un avvistamento di OVNI, nel 2011, è un episodio che suscita interesse come dimostrano i media sudamericani.

Costoro, prima di tutti, hanno inserito le vicende ufologiche nei loro palinsesti offrendo ampia visibilità.

No Responses

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *