Una dentiera che salva la vita

Ha dell’incredibile la vicenda che vede coinvolto un arzillo nonnetto brasiliano di 81 anni, Zacarias Pacheco de Morais, colpito da un proiettile sparato  da alcuni malviventi nel suo locale ubicato nella cittadina di Alta Floresta.

La pallottola, che sembrava diretta al cervello, viene deviata dalla protesi dell’anziano signore e per una singolare quanto fortuita situazione non gli si conficca nel cranio, rimanendo miracolosamente alloggiato nella gola.

Ma può una dentiera influire sulla traiettoria di un proiettile che viaggia alla velocità di oltre 300m/s? Evidentemente si, come confermano i medici che hanno in cura Zacarias. Purtroppo data la profondità della lesione, il poveretto forse perderà la funzione della vista. Jose Marcos da Silva, il medico intervistato dalla tv Globo il giorno 29 Maggio 2011, ha aggiunto che il proiettile non potrà essere rimosso perchè Zacarias è fresco di operazione e sarebbe eccessivamente rischioso un intervento del genere.

I denti ti salvano la vita quindi. Ma allora che dire allora dell’ultima moda in voga tra i Sud Coreani, ovvero quella di vendere i propri denti d’oro?

Secondo il gioielliere We Woo Son, della Gold Seven, il mese scorso si sono presentate più di cento persone desiderose di vendere capsule e protesi d’oro.

Si preferisce quindi puntare al riciclaggio e non lasciare sul tavolo del dentista le preziose otturazioni, dopo gli interventi di routine. Questo consente agli orafi Coreani di risparmiare a loro volta sulla caratura di anelli o collane.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *