Under 21, Italia batte Inghilterra 1-0

In attesa della supersfida di Dortmund tra la nazionale maggiore e la Germania  nello stesso stadio della semifinale mondiale del 2006, ci pensano gli azzurrini di Ferrara a regalare una vittoria prestigiosa, imponendosi per 1-0 sull’Inghilterra a Empoli.

Gli azzurrini faticano  non poco con gli inglesi, e la vittoria arriva solo al 90′ su calcio di rigore procurato da Giannetti e trasformato da Macheda, alla sua terza rete con l’Under 21 di Ferrara. La nostra nazionale ha retto bene contro una squadra che si conosce benissimo come quella inglese e che quindi ha dei meccanismi di gioco più consolidati rispetto al nuovo gruppo azzurro. Gruppo guidato da capitan Santon, che offre una solida prestazione difensiva insieme al portiere Pinsoglio che nel secondo tempo nega per ben due volte la gioia del gol all’inglese Sinclair. L’Italia presenta ai blocchi di partenza i beniamini di casa Empoli Soriano e Fabbrini al quale è affidato il numero 10, mentre come punte oltre a Macheda figura titolare Misuraca del Vicenza.

Una partita difficile ed equilibrata, in cui gli inglesi hanno tentato di imporre il loro ritmo, ma i nostri sono riusciti a reggere alla maggior esperienza inglese con un efficace disposizione in campo. Pareggio risultato più giusto, ma quando tutto sembrava portare allo 0-0 un fallo dell’inglese Mee su Giannetti ha spianato la strada alla vittoria azzurra, Macheda dal dischetto non si è fatto scappare l’occasione e ha trafitto Fielding per l’1-0 finale.

Per gli azzurri seconda vittoria consecutiva dopo quella contro la Turchia. I prossimi impegni dell’Under 21 a Marzo contro Svezia e Germania sempre in amichevole. Per attendere un incontro ufficiale del gruppo di Ferrara bisogna attendere il 6 Settembre quando inizieranno le qualificazioni per l’Euro 2013 in casa dell’Ungheria.

Ora, non resta che aspettare domani sera per vedere se gli azzurri più grandi riusciranno a fare bella figura contro i tedeschi vicecampioni d’Europa.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *