vacanze a costo zero

In questo periodo di grande crisi finanziaria siamo sempre alla ricerca di cose che ci facciano risparmiare e in particolare, ora che si avvicina il periodo estivo, siamo alla ricerca della famosa vacanza a basso costo.

Il mio consiglio per questo opaco 2013 è di visitare le bellezze nostrane ed in particolare di vedere le città d’arte senza rinunciare però a qualche escursione in montagna e alla spiaggia. Per cominciare, mi sento di consigliare come prima meta le località dell’alto Lazio ed in particolare Viterbo la città dei Papi.

Questa città è l’ideale per chi vuole riposare la mente e il corpo e offre una serie di confort praticamente a costo zero. Ma andiamo per ordine. Il soggiorno: consiglio di affittare un appartamento nei pressi Ronciglione dove c’è il lago di vico, un bacino d’acqua balneabile con due spiagge attrezzate e l’oasi naturale del WWF. Un posto molto tranquillo e ben frequentato.

La spiaggia è gratuita e il lago e circondato da faggete e aree ristoro. Spostandoci nella vicina Viterbo cerchiamo le pozze del Bullicame, dove è possibile fare fanghi termali all’aperto nelle aree gestite dal comune dove non si paga nulla.

Nel periodo di agosto nei paesi limitrofi è possibile partecipare a numerose sagre e feste di piazza che si finiscono a settembre con la famosa festa di Santa Rosa patrona di Viterbo. Una ricorrenza religiosa molto sentita dai residenti e che riserva autentici momenti di suggestione e coreografiche sfilate di piazza. Tutto completamente gratis.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *