Ventotene: schiacciate nel crollo di un costone due ragazzine in gita scolastica

E’ accaduto tutto senza preavviso. Un gruppo di alunni, della scuola media statale “Anna Magnani” di Morena una borgata alla periferia di Roma, si trovava sull’isola di Ventotene per un breve corso di vela.

Erano tutti sulla spiaggia di Cala Rossano in attesa del loro turno per imbarcarsi. La spiaggia sassosa ha alle sue spalle un costone di tufo.

E’ proprio da quel costone si staccano inprovvisamente due massi che colpiscono in pieno due ragazze di 13 e 14 anni, Francesca Colonnello e Sara Panuccio. Una muore sul colpo, l’altra portata in ospedale è spirata poco dopo per le gravi lesioni riportate. Altri alunni prossimi  sono rimasti feriti in maniera non mortale  dai massi. Il particolare una ragazza ha riportato una  grave lesione al bacino ed ha subìto un delicato intervento chirurgico.

Il gruppo si trovava a Ventotene da ieri  per un corso  di educazione ambientale, che prevedeva anche un breve corso di vela. La parete crollata, ha riferito il sindaco di Ventotene, era stata messa in sicurezza un anno fa e la spiaggia non era un’area interdetta.

Secondo i vigili del fuoco si è trattata di un tragica fatalità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *