Vergogna Moto2, muore Shoya Tomizawa

Morto il pilota TomizawaNuovo scandalo nel mondo delle moto (Moto2), muore il giapponese Shoya Tomizawa, ma la gara non viene fermata.

Dopo la caduta viene investito, in un tratto dove si va a oltre 200 all’ora da due moto e rimane in pista esamine.

Niente da fare, neanche di fronte all’evidenza delle sue condizioni disperate, la gara viene fatta proseguire.

La morte del giapponese viene data durante la gara delle moto GP, e anche qui non succede nulla anzi alla fine si stappa lo champagne e si festeggia pure sul podio.

Un Valentino Rossi sbigottito dichiara: ” La gara della Moto2 andava fermata, ci voleva la bandiera rossa, non capisco perché non sia stata data

Tomizawa ha perso il controllo della moto ed è stato centrato da De Angelis e in un secondo momento da Redding.

Sembra incredible, ma come è successo oggi, altre volte la cieca logica del denaro fa mettere in secondo piano un dramma che non si poteva evitare (in uno sport in cui le moto vanno a 300 all’ora), che però era D’obbligo Rispettare! ( fonte e foto: repubblica.it)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *