Vertice Onu: la Cina fa pressione agli Usa per diminuire i gas serra

gas serra,clima,vertice onu,usa,cinaA Bruxelles in questi giorni si sta svolgendo il Vertice Onu  sul clima dove i paesi di tutto il pianeta dovranno trovare un soluzione per salvare il nostro pianeta dai gas serra.

La Cina dice che è disposta a diminuire i gas serra solo se gli Stati Uniti e tutti gli altri paesi ricchi decidono di rispettare gli stessi obiettivi: diminuire di almeno del  25-40 per cento i gas serra nel periodo di 10 anni.

La Cina in questa affermazione cerca di provocare gli Stati Uniti visto che la quasi la metà dell’inquinamento del mondo è provocato da loro due e diminuire l’emissione di gas serra potrebbe creare dei problemi all’economia americana.

Mentre il vecchio continente sta organizzando un “tesoretto” per aiutare i paesi in difficoltà. In concreto ha assicurato una disponibilità di 6 miliardi di euro per abbassare i costi di riduzione dei gas serra nei paesi in via di sviluppo. Può darsi che questi soldi vangano erogati dal 2010 al 2012 due miliardi l’anno.

Ma questa soluzione crea un’altra discussione  all’interno della Unione europea, dove i paesi dell’est rivendicano i diritti dei poveri d’Europa.

Alla terza giornata il dibattito si fà più articolato non mancano la manifestazioni che chiedono ai paesi ricchi di pagare i loro debiti o un altro gruppo che chiede giustizia climatica.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *