Vescovo pedofilo ammette abuso su un bambino e si dimette

Il Vaticano, che forse era a conoscenza di questo episodio ripugnante da oltre un anno, si mostra solo ora apprendere la stravolgente notizia ed è sotto shock!

Tutto il mondo resta allibito e scioccato da questa notizia che proprio non avremmo mai voluto ascoltare da chi dovrebbe tutelare e dare amore e comprensione, ai suoi fedeli e proteggerli da soprusi ed ingiustizie.

Un vescovo della Norvegia, ammette l’abuso su un minorenne, e si dimette dalla carica, suscitando scalpore e sdegno, anche se lo stesso vescovo, sotto inchiesta, continua ad affermare che è stato un caso unico ed isolato e dopo quell’episodio, non ha mai più osato compiere quel gesto su nessun altro bambino.

Lo scandolo degli abusi nella Chiesa sembra non terminare ed ora con questo nuovo caso, l’allarme pedofilia è davvero purtroppo scattato in ogni Paese.

George Muller è un vescovo ex cattolico di origine tedesca, 58 anni e di Treviri esattamente, e si dichiara colpevole di aver abusato circa 20 anni fa di un povero bambino di circa 10 anni.

La chiesa norvegese esprime tutta la vergogna possibile  per il Vescovo che si è reso colpevole di un simile reato, su un bambino inoocente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *