Violento terremoto in Nuova Zelanda, morti e città rasa al suolo

una immagine degli effetti del terremotoUn violento terremoto si è verificato alle 12 e 51 locali di ieri, poco dopo mezzanotte in Italia, in Nuova Zelanda.

La scossa di terremoto ha provocato decine di morti e intere case rase al suolo. L’epicentro si è verificato a Christchurch, a sud della Nuova Zelanda, ed ha colpito con un potenza di 6.3 gradi della Scala Richter.

La forza devastante è stato data dalla bassa profondità dove è avvenut, ovvero poco più di 4 km di profondità.

Secondo il primo bilancio dato dai soccorritori, i morti ammonterebbero già a 75, ma il numero è destinato ad aumentare, anche perchè moltissimi edifici sono stati completamente rasi al suolo e si parla di oltre 150, 200 persone intrappolate ancora sotto le macerie.

La situazione è in piena crisi, anche perchè le ambulanze disponibili sembra siano finite , e i soccorsi sono trasportati all’ospedale con mezzi di fortuna. Questo potrebbe aggravare la situazione, visto che il primo soccorso è fondamentale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *