Vlc Player e le nuove tendenze degli internauti sul web

Già da qualche anno assistiamo all’inesorabile passaggio di interesse dalla tv a internet. Sono sempre di più, infatti, le ore che un utente medio trascorre connesso a internet.

Sulla rete ormai si può fare praticamente di tutto: dal lavoro alla lettura, dallo studio allo svago inteso come chattare, ascoltare musica, giocare e guardare contenuti multimediali.

Ogni giorno miliardi di informazioni vengono scaricate e visualizzate dagli utenti che in modo oramai ingordo pretendono dal sistema sempre più risorse in termini di velocità di download e qualità di riproduzione. L’avvento di alcuni formati di compressione incontra le esigenze degli utenti portando, specie per i file multimediali, notevoli vantaggi sia in termini di download che di qualità. Pensiamo ad esempio al formato mp3 che ha permesso di avere file audio molto leggeri da scaricare ma al tempo stesso qualitativamente accettabili.

Per i file video il discorso è molto simile. Sigle come DivX, XVid, Avi e Flv, sono ben note agli utenti più smaliziati. Lo sviluppo di tali formati ha permesso, sull’altro fronte, il nascere di player finalizzati alla loro riproduzione. E così, software come il player di Windows sono diventati di uso comune, presenti ormai su tutti i computer. Ma il player di Windows, come tanti altri, molto spesso non è in grado di leggere alcuni formati video o audio.

Quante volte ci è capitato di volere riprodurre un video e di ricevere messaggi relativi a codec mancanti? Un aiuto in questa direzione viene da un software, piccolo ma potente, che già da alcuni anni si è affacciato sul mercato dei player multimediali guadagnando numerosi consensi in breve tempo: stiamo parlando di Vlc Media Player. Grazie a codec già presenti nel pacchetto di installazione Vlc riesce a riprodurre praticamente di tutto: MPEG, AVI, ASF, WMA, WMV, MP4, 3GP, MOV, OGG, Matroska (MKV), Real, WAV (incluso DTS), Raw, FLV (Flash) e tanti altri. Il fatto di disporre di codec così performanti solleva l’utente da qualsiasi necessità di scaricarne altri dalla rete, evitando anche il rischio di scaricare virus, probabilità molto alta quando si scaricano codec.

L’interfaccia di Vlc Media Player è molto semplice e intuitiva e, per questo motivo, Vlc ben si adatta alle esigenze di neofiti e non. E’ possibile scaricare Vlc Media Player dal sito del produttore in modo completamente gratuito, aspetto ancor più sorprendente se si considera il potenziale di questo software, ma anche da altri siti che mettono a disposizione il download di Vlc, sempre gratis.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *