Voglia di mare, magari a Ponza

Già da qualche giorno siamo tornati ad utilizzare l’ora legale ed anche se siamo molto impegnati nelle nostre consuete attività magari ci viene voglia di pensare al mare, al sole ed a bei posti. Specialmente dopo un inverno come l’ultimo che ci ha portato tanta neve.

mare a Ponza, nel Lazio

Alla fine però bisogna fare i conti anche con il portafoglio ed il fattore tempo (magari abbiamo tempo giusto per un week-end). Un’idea potrebbe comunque essere quella di raggiungere l’isola di Ponza che tutto sommato è semplicemente al largo del Lazio meridionale. A poca distanza dal Circeo. Infatti per arrivarci basta imbarcarsi a Formia od in altro porto vicino. Non è complicato e si può fare anche un salto in primavera senza particolari complicazioni.

Per chi ne sa poco basta aggiungere che Ponza fa parte di un arcipelago formato anche da altre isole (Ventotene, Palmarola, Santo Stefano, Zannone) alcune delle quali fanno parte di parchi ambientali marini.

L’isola è ovviamente abitata da tempi remoti e solo nel periodo medievale non ebbe molta popolazione (praticamente vi risiedevano solo dei monaci). Patrono dell’isola è S.Silverio che fu un papa esiliato nelle isole ponziane ed ovviamente per la ricorrenza si fa una gran festa.

Per dormire e mangiare (ovviamente bene) non ci sono grossi problemi. La gastronomia prende un pò da quella campana ed un pò da quella laziale. Poi ci sono dei piatti tipici di Gaeta ed alcuni proprio locali.

Se dopo aver pagato l’IMU (l’ici nuova versione) resta magari qualcosa ci si può pure fare un pensierino. E magari per qualche giorno mettiamo da parte l’automobile (…pure il pieno costa…).

Le barche per farsi un giretto ovviamente si trovano in loco.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *