Vuoi un fisico perfetto? La boxe è lo sport ideale.

Uno degli sport più antichi che si conoscano:  si vedono persone che lottano a pugno chiuso anche nei graffiti preistorici del III millennio a.C., mentre le prime sfide sono testimoniate dai racconti delle civiltà egiziane e mesopotamiche.

La boxe è un utile modo per allenare corpo. Importanti il lato muscolare e i riflessi, che devono essere ottimi per schivare i pugni che sostanzialmente si dividono in quattro tipi: il jeb (pugno dritto con la mano avanzata); il diretto (pugno dritto con la mano retrocessa), il gancio, un colpo rotatorio, ed il montante (pugno dal basso all’alto, di solito usato nel corpo a corpo).

C’è bisogno di un allenamento costante e serrato per migliorare la prestanza fisica per poter superare 12 riprese di combattimento. I risultati sono quasi immediati perché già dopo qualche mese di allenamento in una palestra di boxe, si acquisisce una perfetta forma fisica, un ottimo tono muscolare, una buona capacità di offesa e di difesa e buoni riflessi, caratteristiche necessarie per trasformarsi  in pericolosissimi avversari sul ring, forse i peggiori di tutti gli sport.

Ma se proprio non vi piace colpire un avversario, le palestre propongono un’alternativa, la Fit Boxe che consiste in un’interessante miscela di aerobica, arti marziali e sport da combattimento. I motivi del successo della Fit Boxe? E’ divertente, liberatoria, giocosa perché trasforma le tecniche di combattimento, riversate su sacchi a base mobile, in una danza sfrenata, grazie al crescendo del ritmo musicale che accompagna i movimenti. In questo modo, calci, pugni, ginocchiate e gomitate diventano un mix divertente per scaricare sul sacco l’aggressività e lo stress accumulati durante una giornata di lavoro o nella vita di tutti i giorni.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *