Wifi libero con il milleproroghe 2011. Cosa cambierà

Come abbiamo già annunciato nei giorni scorsi, il Milleproroghe 2011 ha abrogato il famoso e contestato articolo 7 del decreto Pisanu, il quale aveva istituito l’obbligo per tutti gli esercenti di richiedere una licenza in Questura per offrire un accesso internet wifi.

Tale obbligo rimane comunque valido per tutti gli internet point fino alla fine del 2011.

Il wifi sarà libero dai primi giorni di gennaio. La Gazzetta Ufficiale ha pubblicato in questi giorni l’articolo del decreto Milleproroghe che annuncia la tanto attesa svolta.

Grazie a questa importante novità sono stati aboliti la maggior parte degli obblighi che hanno impedito lo sviluppo degli hotspot wifi pubblici.

Da gennaio 2011 sarà possibile recarsi in un esercizio commerciale che fornirà il servizio wifi e usufruire della connessione internet priva di fili senza la necessità di dover esibire obbligatoriamente un proprio documento d’identità.

Nel corso del 2011 dovrà essere il parlamento ad emanare tutta la normativa per il completo superamento del decreto Pisanu e attuare la completa  liberalizzazione del WiFi in Italia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *