X Factor 5: talent show o comedy show?

L’altra sera, dopo aver tanto atteso la decisione dei giudici, finalmente sono stati decretati i concorrenti che parteciperanno alla 5° edizione di X factor.

Quest’anno c’è stato un cambiamento radicale nello stile, probabilmente per accaparrarsi quanti più telespettatori possibili, e infatti, nelle prime due puntate, che riguardavano i casting, più che un Talent show sembrava una vera e propria Comedy show, carino per carità, ma non mi sarei mai e poi mai voluta trovare nei panni di quei concorrenti.

Morgan sempre più stravagante, ma che attira sempre di più la mia stima ed ammirazione verso di lui.

Elio, che non so nemmeno classificare, non mi piaceva prima e anche adesso non è che mi attiri molto, ma aspetto prima di dare un giudizio negativo, voglio capire se in questo anno saprà guadagnare la mia stima.

Simona Ventura, donna dalle mille risorse che ho sempre stimato, mamma e moglie , insomma che si puà voler di più? Certo è che in queste selezioni ha fatto delle scelte che non condivido, come l’eliminazione “dell’emo riccio” che sembrava avere un X factor molto forte, troppi sono gli scontri che lei ha avuto con i partecipanti e che io ho trovato di cattivo gusto, ma la stagione di X factor è lunga e sono sicura che saprà farmi ritornare dalla sua parte.

Arisa, che trovo davvero molto dolce, e nei panni di giudice di X factor credo abbia saputo trovare una giusta via di mezzo per poter essere imparziale nel modo giusto.

La scelta finale, sui partecipanti ad X factor 5, comunque, mi ha abbastanza soddisfatta, a parte due o tre elementi, però credo che l’eliminazione delle sorelle Lallai, non sia stata un’ottima idea.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *