Yara Gambirasio: prime indiscrezioni su esito autopsia

L’autopsia all’istituto legale di Milano sul corpo della povera Yara Gambirasio, ritrovata sabato senza vita nelle campagne di un paesino ad una decina di km da Brembate, è appena terminata, ed ecco che giungono già le prime indiscrezioni sul suo esito e soprattutto sulla causa della sua morte.

Infatti, la certezza ancora non c’è però pare che la vittima sia stata uccisa per soffocamento, anche se presenta numerose ferite da taglio alla schiena che sembrano non essere mortali, ed una più profonda alla gola che può essere una causa di morte.

Ferite che possono essere riconducibili ad un cacciavite. Dall’autopsia inoltre è stato riscontrato che la ragazza non ha subito alcun tipo di violenza sessuale prima dell’uccisione, cosa deducibile anche dal fatto che Yara era vestita.

Non si sa invece se sul corpo siano state tracce biologiche dell’omicida, cosa che sarebbero di importanza fondamentale per le indagini che intanto proseguono senza sosta per cercare di dare un nome all’omicida.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *